Chi siamoObiettiviFeedRicerca avanzataContatti

 

Cerca libro
 
Collane libri:
Carrello 0 prodotti
[Carrello Ebook 0 contenuti]

 
IL CATALOGO
In pubblicazione
Collana Orienti
Collana iSaggi
Collana GrandAngolo
Collana Iride
Collana Afriche
Collana 17x24
Collana Narrativa
Collana SoundCiak
Collana ilMenestrello
Collana Pedagogia
Collana del fare
Fuori collana
All'estero/Abroad
Collana Le Graffette e-book
Balcani
Benessere
Diritti umani
Fotografia e arte
Graphic novel
Media
Medio Oriente
Migranti
Poesia
Scuola
Storia
Teatro
PROMOZIONE 3x2
EBOOK PDF
EBOOK EPUB
GLI INIMITABILI
SEGNANIMALI
SEGNAFIABE
DOMINO
PEPERONCINI
PER ACQUISTARE
COME ACQUISTARE
DISTRIBUTORE PROLIBER
LE ATTIVITA'
APPROFONDIMENTI
COMUNICATI STAMPA
AUTORI
ASPIRANTI AUTORI
EXTRA
CLEARedi
LAVORA CON NOI
NEWSLETTER
Iscriviti alla nostra newsletter

IMMAGINE

IMMAGINE

IMMAGINE

IMMAGINE

IMMAGINE

IMMAGINE

IMMAGINE

IMMAGINE

 
LA SIGNORA DEL JUDO

LA SIGNORA DEL JUDO


Prefazione di Antonio Rossi. Introduzione di Jury Chechi
Autori: Giulia Quintavalle , Chiara Di Cesare
   
Formato: Ebook EPUB
   
Prezzo: Euro 5.99
Disponibile anche in versione stampata

Giulia Quintavalle è una grande campionessa. Di Judo, di costanza, di tenacia, di umiltà.

Prima judoka italiana ad aver vinto la medaglia d’oro alle Olimpiadi (Pechino 2008), si segnalò per caparbietà e capacità di sacrificio, resistendo a un infortunio al gomito che rischiò di far svanire una vittoria più che meritata. E per la sua arguzia e la freschezza quando, dopo la vittoria, si fece sfuggire una frase ormai leggendaria: “Da oggi chiamatemi pure Prima-valle”, in contrapposizione, ironica e pungente, al suo cognome.

Certo, la vittoria olimpica è sempre “pesante” da digerire, e da gestire: aspettative, richieste, pressioni. Sensazioni a volte positive, altre negative e quasi opprimenti. Eppure Giulia, che ha la testa sulle spalle e i piedi per terra, ha continuato a lottare sui tatami di tutto il mondo, anche dopo essere diventata mamma.

La Signora del Judo qui si racconta, da bambina fino al trionfo olimpico e oltre: Giulia ha ancora voglia di lottare e di stupire. E lo sa fare anche con le parole!

“Il Judo è uno sport e una disciplina che, se insegnata correttamente e con i giusti maestri, ti permette di diventare un uomo e una donna migliore. Spero possa accadere per mio figlio, come è stato per la mia amica Giulia Quintavalle”. (Jury Chechi)

“La tenacia e la costanza di Giulia sono assolutamente proverbiali!”. (Antonio Rossi)

“La prima cosa che ho imparato dal mio sport è cadere, ma soprattutto ho capito il significato di rialzarsi ogni vol­ta, di vedere in chi ti ha fatto cadere la tua forza a miglio­rarti, cogliendone le strategie, adattandosi alle sue mosse come fa il salice quando, carico di neve, invece di resistere flette i suoi rami finché il peso scivola via e l’albero può di nuovo allungarsi. È una calma profonda quella che sono riuscita a costruire dentro di me in questi anni; con tanta pratica e umiltà ho imparato a sviluppare sempre di più il rispetto per l’avversario e per l’arbitro, accettando ogni volta la sconfitta con un inchino”. (Giulia Quintavalle)

Con il patrocinio della Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali (FIJLKAM).


Collana: Collana Iride
Titolo: LA SIGNORA DEL JUDO
Autori: Giulia Quintavalle , Chiara Di Cesare
Caratteristiche:
Pagine: 168
Prezzo: euro 5.99
Isbn: 9788868611446
Anno di pubblicazione: 2016


Scarica la scheda del libro

Scarica la prefazione del libro


Dello stesso genere/autore, ti consigliamo anche:
La migliore gioventù
Vita, trincee e morte degli sportivi italiani nella Grande Guerra
Solo come in area di rigore
José Henrique gioca in porta nel Benfica, ma ha perso la strada
Fratelli di cordata
Due vite in montagna, una passione verticale
Nel nome del rugby
Storia di un bambino diventato campione e di una palla ovale
 
 
Dal calcio giocato al calcio parlato
Prefazione di Carlo Nesti. Introduzione di Roberto Beccantini
In vetta al mondo
Storia del ragazzo di pianura che sfida i ghiacci eterni
L'ultima bracciata
Brema, 1966: la tragedia dimenticata della nazionale italiana di nuoto

Stampa questa pagina  

Bookmark and Share   

 
NEWS [ARCHIVIO NEWS]
24/4/17Frank Chamizo, il docufilm a lui dedicato
24/4/1725 aprile, festa della Liberazione
24/4/17"Matrimonio siriano", un nuovo progetto in crowdfunding
24/4/17Storie, la rubrica del Tg 2, intervista Dubravka Ustalic
24/4/17Gabriele Del Grande è libero!
23/4/17Frank Chamizo, questa sera il docufilm a lui dedicato su Rai 2
22/4/17Questa sera su "Storie", l'intervista a Dubravka Ustalić
21/4/1722 APRILE, GIORNATA MONDIALE DELLA TERRA
21/4/17Višegrad, reazioni contro la croce della vergogna
21/4/17Tutti gli incontri di oggi: due anteprime e quattro presentazioni
20/4/17Ancora quattro incontri per domani
20/4/17Domani due anteprime: Roma e Cagliari
20/4/17Il mio Burundi, l'intervista di Maria Ollari su Radio24
 Tutte le news
PROMOZIONI
1Sogni di sabbia
2In bicicletta lungo la Linea Gotica
3Nel nome del rugby
4Saluti da Sarajevo
5Le fondamenta dell’impero
6Il Battaglione Bosniaco
7Ormoni e altre tempeste
8La seconda luna
9Il prode Ildebrando e la bella Beotonta
I LIBRI PIU' CLICCATI
1Diario da Sarajevo
2Il sogno fasullo
3Vai Razzo, veloce e feroce
4In attesa
5La fuga
6Il Battaglione Bosniaco
7Oro Azzurro
8Burkina Faso
9Rapporto 2015-2016
I LIBRI PIU' VENDUTI
1Rapporto 2015-2016
2Oro Azzurro
3Capitale garantito
4La rana e la pioggia
5Dalla Jugoslavia alle Repubbliche indipendenti
6Eden
7Tutto è vanità
8In attesa
9La Musica è Felicità
Copyright © 2017 Infinito edizioni S.r.l. P.I. 9582871001 | Realizzazione Siti MarcoMedi@ Privacy