Chi siamoObiettiviFeedRicerca avanzataContatti

 

Cerca libro
 
Collane libri:
Carrello 0 prodotti
[Carrello Ebook 0 contenuti]

 
IL CATALOGO
In pubblicazione
Collana Orienti
Collana iSaggi
Collana GrandAngolo
Collana Iride
Collana Afriche
Collana 17x24
Collana Narrativa
Collana SoundCiak
Collana ilMenestrello
Collana Pedagogia
Collana del fare
Fuori collana
All'estero/Abroad
Balcani
Benessere
Diritti umani
Fotografia e arte
Graphic novel
Media
Medio Oriente
Migranti
Poesia
Scuola
Storia
Teatro
PROMOZIONE 3x2
EBOOK PDF
EBOOK EPUB
GLI INIMITABILI
SEGNANIMALI
SEGNAFIABE
DOMINO
PEPERONCINI
PER ACQUISTARE
COME ACQUISTARE
DISTRIBUTORE PROLIBER
LE ATTIVITA'
APPROFONDIMENTI
COMUNICATI STAMPA
AUTORI
ASPIRANTI AUTORI
EXTRA
CLEARedi
LAVORA CON NOI
NEWSLETTER
Iscriviti alla nostra newsletter

IMMAGINE

IMMAGINE

IMMAGINE

IMMAGINE

IMMAGINE

IMMAGINE

IMMAGINE

IMMAGINE

 
BACIARE NON È COME APRIRE UNA SCATOLETTA DI TONNO

BACIARE NON È COME APRIRE UNA SCATOLETTA DI TONNO
In una scuola della Svizzera italiana, tra amori, discriminazioni, bullismo e falsi miti di perfezione

Prefazione di Daniela Tazzioli
Autore: Daniele Dell'Agnola
   
Formato: Ebook EPUB
   
Prezzo: Euro 4.99
Disponibile anche in versione stampata

“Baciare non è come aprire una scatola di tonno. Però rischi di tagliarti”.

Una ragazza di 24 anni trova lavoro come supplente in una scuola. Segue una classe di quindicenni svizzeri di lingua italiana, in una realtà problematica: disagio e violenza giovanile, amori pericolosi, intolleranza della gente e del potere politico. Gambastorta, Biondissima, Hernando, Pauline, Zyed, Angela, Paolo, Andy, Kabul, Orietta, sono gli adolescenti che segnano un’esperienza indimenticabile per la giovane supplente, alla prima concreta esperienza lavorativa dopo gli studi.

La protagonista ama con tormento, incontra genitori in crisi e si accorge che alcuni studenti conservano potenti risorse, come la nuova arrivata, Kabul. D’altro canto, come una spugna gettata in un mare in tempesta, vive i conflitti tra gli insegnanti e subisce la rabbia e le frustrazioni di chi si è visto la vita passare come un niente. Così le aule e i corridoi della scuola diventano una micro-realtà in inevitabile ritardo rispetto a un mondo che è cambiato e si evolve senza soste.

La tensione in città sale. La rabbia della gente e la violenza aumentano in silenzio. Sullo sfondo una Svizzera di lingua italiana, periferica e spesso associata a un benessere di facciata che in realtà nasconde un serio malessere, a monte del quale si cela per molti ragazzi e per gli adulti la difficoltà di ritrovare una mappa emotiva di riferimento.

Nonostante tutto, esistono germogli che forse resisteranno alle intemperie del razzismo e della mancanza di dialogo.

“Dromedario Gambastorta, Hernando, Pauline, Kabul, Zyed e i loro compagni, apparentemente così scombinati, lasciati a se stessi e incompresi in un mondo che si ostina a non evolvere e ad accogliere la diversità, quella loro e quella dei nuovi venuti, hanno saputo far propria la lezione della loro giovane “soressa”: “baciare non è come aprire una scatola di tonno, però rischi di farti male”. Coinvolgersi non è semplice e rischi di farti male, ma è solo così che cadono i muri”. (Daniela Tazzioli)


Collana: Collana Narrativa
Titolo: BACIARE NON È COME APRIRE UNA SCATOLETTA DI TONNO In una scuola della Svizzera italiana, tra amori, discriminazioni, bullismo e falsi miti di perfezione
Autore: Daniele Dell'Agnola
Caratteristiche:
Pagine: 0
Prezzo: euro 4.99
Isbn: 9788868610579
Anno di pubblicazione: 2014


Scarica la scheda del libro

Scarica la prefazione del libro


Dello stesso genere/autore, ti consigliamo anche:
Il cuore della luna
Ho un biglietto di sola andata. Vedrò se e quando tornare
La notte prima della fine
Amore e vendetta hanno molte facce, come la morte
L'uomo nel confessionale
Un’intrigante storia di provincia
Se un sospiro a mezzogiorno
 
 
Pleamar
Storia e leggenda di un popolo isolato dall'alta marea
Nacaria
L'isola di madreperla alla deriva
L'eredità
Per la prima volta in Italia, il grande romanzo di Sabas Martin
Le spiritiste di Telde
Traduzione di Chiara Vitalone. Vincitore del Premio Blasco Ibáñez
 
 
Grecia, solo ritorno
"Ci sono persone che hanno un istinto innato, come se perdersi facesse parte di un
Melinda se ne infischia
Il mondo degli adolescenti spiegato agli adulti come mai prima
Puro amore
Prefazione di Giuseppe Caliceti
Lena e il poeta
Dalla Svizzera con furore
 
 

Stampa questa pagina  

Bookmark and Share   

 
NEWS [ARCHIVIO NEWS]
23/9/17Domani a Borgo val di Taro (Pr) showcooking "Mani in pasta"
22/9/17"A piccoli passi", spostamento data
20/9/17Minori stranieri non accompagnati, incontro a Trieste
19/9/17"Le lune di Avel", il bilancio dei primi 15 giorni
18/9/17Carzano 100 anni dopo
15/9/17Višegrad. L’odio, la morte, l’oblio – incontro oggi a Trieste
15/9/17Corea del Nord, lanciato un nuovo missile sopra il Giappone
13/9/17Parliamo di Bosnia oggi a Bologna con Luca Leone
12/9/17Intervista a Laura Tangherlini
11/9/17Novità in casa editrice!
8/9/17Siria, un fine settimana nelle Marche con Laura Tangherlini
8/9/17Immigrazione e Rotta balcanica, oggi e domani due incontri
7/9/17Immigrazione, la recensione su Africa per "Il sogno fasullo"
 Tutte le news
PROMOZIONI
1Storia e leggenda dello sport milanese
2Storie di indifferenza
3E se Fuad avesse avuto la dinamite?
4Pleamar
5Ritorno a Las Hurdes
6Le spiritiste di Telde
7La cicogna che sconfisse l'aviaria
8A Lampedusa
9Tutti ai fornelli
I LIBRI PIU' CLICCATI
1Diario da Sarajevo
2Il sogno fasullo
3Vai Razzo, veloce e feroce
4In attesa
5La fuga
6Il Battaglione Bosniaco
7Oro Azzurro
8Burkina Faso
9Rapporto 2015-2016
I LIBRI PIU' VENDUTI
1Rapporto 2015-2016
2Oro Azzurro
3Capitale garantito
4La rana e la pioggia
5Dalla Jugoslavia alle Repubbliche indipendenti
6Eden
7Tutto è vanità
8In attesa
9La Musica è Felicità
Copyright © 2017 Infinito edizioni S.r.l. P.I. 9582871001 | Realizzazione Siti MarcoMedi@ Privacy