Chi siamoObiettiviFeedRicerca avanzataContatti

 

Cerca libro
 
Collane libri:
Carrello 0 prodotti
[Carrello Ebook 0 contenuti]

 
IL CATALOGO
In pubblicazione
Collana Orienti
Collana iSaggi
Collana GrandAngolo
Collana Iride
Collana Afriche
Collana 17x24
Collana Narrativa
Collana SoundCiak
Collana ilMenestrello
Collana Pedagogia
Collana del fare
Fuori collana
All'estero/Abroad
Collana Le Graffette e-book
Balcani
Benessere
Diritti umani
Fotografia e arte
Graphic novel
Media
Medio Oriente
Migranti
Poesia
Scuola
Storia
Teatro
PROMOZIONE 3x2
EBOOK PDF
EBOOK EPUB
GLI INIMITABILI
SEGNANIMALI
SEGNAFIABE
DOMINO
PEPERONCINI
PER ACQUISTARE
COME ACQUISTARE
DISTRIBUTORE PROLIBER
LE ATTIVITA'
APPROFONDIMENTI
COMUNICATI STAMPA
AUTORI
ASPIRANTI AUTORI
EXTRA
CLEARedi
LAVORA CON NOI
NEWSLETTER
Iscriviti alla nostra newsletter

IMMAGINE

IMMAGINE

IMMAGINE

IMMAGINE

IMMAGINE

IMMAGINE

IMMAGINE

IMMAGINE

  “DIARIO DA SARAJEVO. ASSEDIO, EVASIONE E RITORNO”, UNA DONNA RACCONTA



07/03/2017. Alla vigilia della festa della donna vogliamo ricordare le tante donne che, insieme alle loro famiglie, hanno vissuto la terribile esperienza del conflitto nei Balcani e lo facciamo con le parole di Dubravka Ustalic, autrice di una testimonianza unica dal titolo “Diario da Sarajevo. Assedio, evasione e ritorno”, tradotto in italiano e curato con amore da Silvio Ziliotto. “Io ero solo una donna che non voleva un marito eroe, io ero in sostanza un bambino che desiderava tenerezza e sicurezza al riparo della sua famiglia. Allo stesso tempo ero triste perché avevo il cuore spezzato: quale strada dovevo percorrere? Qual era quella giusta? Partire? Rimanere? Sono stata insicura, disperata, riflettevo su di me, lui, il destino. Odiavo tutti quei criminali e la politica. Ma la paura era più forte, fortissima. Ero debole e impotente contro quel devastante verme di ghiaccio che si chiama paura”. Nella città diventata, durante quattro anni di assedio, “il più grande carcere al mondo”, una donna racconta le vicissitudini vissute in prima persona e dalla sua famiglia, tra fughe, dolore e ritorni. Il diario personale, dolce, tragico e a lieto fine di una giovane madre alle prese con un’esperienza terribile, quella della guerra. Un testo di rara intensità, scritto a mano, al buio, durante l’assedio, e continuato negli anni successivi, quelli della ricerca di una normalità come emigranti prima in Germania, poi in Italia. Una normalità impossibile, perché c’erano una patria e una città da ricostruire e troppo forte era il richiamo delle radici. “Il libro di Dubravka è la storia intima e al contempo universale di una ragazza, una moglie, una madre che vive gli orrori della guerra a Sarajevo; una vicenda comune a tante donne e madri in tutta la Bosnia Erzegovina accerchiata, con davanti agli occhi, notte e giorno, le vittime delle granate, dei cecchini, senza cibo, acqua, corrente elettrica e con la paura ininterrotta per la vita del figlio, del marito, dei genitori, degli amici e dei vicini”. (Jovan Divjak) “Il diario di Dubravka è qualcosa di più di altre cronache della nostra epoca: vi è l’amore di una giovane madre e moglie, la lucidità incredibilmente pratica di una donna intelligente, la passione per la famiglia e la vita, la voglia di continuare a sognare nonostante tutto e tutti e, infine, la capacità di narrare giorno dopo giorno cogliendo i fatti oltre l’apparenza e persino oltre l’orrore, senza rinunciare alla descrizione della dura quotidianità”. (Silvio Ziliotto)

Stampa questa pagina  

Bookmark and Share   

 
NEWS [ARCHIVIO NEWS]
21/7/17Elba Book Festival, ultimo giorni
21/7/17"Matrimonio siriano" domani sera splendido esordio a Linea Notte
21/7/17Ora in radio Giorgia Garuti per "Tutti ai fornelli" su Radio In Blu
20/7/17"Tutti ai fornelli", domani Giorgia Garuti intervistata da Radio In Blu
20/7/17"Il Paese che non c'è" raggiunto l'obiettivo del crowdfunding
14/7/1718-21 luglio, all’isola d’Elba non solo mare
14/7/17Voronoff, pioniere della scienza o grande affabulatore
14/7/17Belgrado, niente processo per otto poliziotti: uccisero 1.300 civili a Srebrenica
13/7/17Immigrazione, ne parliamo a San Giovanni al Natisone (UD) con Amadou Kane
12/7/17La scomparsa di Tino Aime
12/7/17La commemorazione di Srebrenica disponibile in podcast
12/7/1711 luglio, a Banja Luka va in scena il fallimento (per ora) della manifestazione pro-Mladić
12/7/17"Il Paese che non c'è", conto alla rovescia per il nuovo crowdfunding
 Tutte le news
PROMOZIONI
1Fare Editoria
2Saluti da Sarajevo
3Giardino atomico
4Storia e leggenda dello sport milanese
5L'Esecutore
6Arcipelago CIE
7La sfida di oggi
8Jugoschegge
9RiScatto
I LIBRI PIU' CLICCATI
1Diario da Sarajevo
2Il sogno fasullo
3Vai Razzo, veloce e feroce
4In attesa
5La fuga
6Il Battaglione Bosniaco
7Oro Azzurro
8Burkina Faso
9Rapporto 2015-2016
I LIBRI PIU' VENDUTI
1Rapporto 2015-2016
2Oro Azzurro
3Capitale garantito
4La rana e la pioggia
5Dalla Jugoslavia alle Repubbliche indipendenti
6Eden
7Tutto è vanità
8In attesa
9La Musica è Felicità
Copyright © 2017 Infinito edizioni S.r.l. P.I. 9582871001 | Realizzazione Siti MarcoMedi@ Privacy